The Eyes of the Machines: la recensione

Anno 4921, l’essere umano lotta contro ciò che di più pericoloso c’è nell’universo: se stesso. Giuseppe Barbieri, classe 1995, plasma il suo primo romanzo in un clima post-apocalittico che, con mio grande piacere, affonda le proprie radici nel fulcro simbolico di NieR: Automata. The Eyes of the Machines vuole risaltare, con le sue 548 pagine, un …

The Eyes of the Machines: la recensione Lire la suite »